Dirigente scolastico: il concorso in 20 slide

Il 24 novembre u.s. finalmente dopo quattro anni di attesa è stato pubblicato il bando per il concorso a DS nella Gazzetta Ufficiale, serie speciale, n. 90.

Se non ci saranno incidenti di percorso, a partire dall’anno scolastico 2019-2020 le istituzioni scolastiche potranno contare su 2425 nuovi dirigenti.

È un evento quasi “straordinario”, mentre sappiamo che le scuole – per ben funzionare – avrebbero bisogno di eventi ordinari e sistematici (ad esempio, di evitare il pernicioso fenomeno delle “reggenze”). È straordinario per l’attesa (quasi quattro anni), ma lo è anche per la complessità del percorso stesso. Si presenta, infatti, come una gara (soprattutto con se stessi) a quattro ostacoli: la preselezione, la prova scritta, la prova orale e la prova finale, dopo un lungo periodo di formazione e tirocinio.

L’ostacolo che al momento appare più insidioso è proprio quello iniziale: la preselezione in forma di testing. È un sistema a quiz non specificatamente finalizzato a scegliere “i migliori”, quanto piuttosto a ridurre il numero degli aspiranti dirigenti che, diversamente, diventerebbe ingestibile sul piano organizzativo.

A breve, Tecnodid metterà a disposizione un fascicolo di “Notizie della scuola” interamente dedicato al concorso, con suggerimenti operativi su come affrontare gli argomenti di studio, su come esercitarsi per superare le prove, soprattutto su cosa fare per non arrivare impreparati alla prova scritta.

Sono già disponibili 20 slide di sintesi del bando, a cura di Mariella Spinosi.

Scarica il pdf delle slide

Fonte: Gilda Venezia

.



Condividi!

Facebook