Gli insegnanti sono pubblici ufficiali, quindi…

Partiamo allora da questo dato: gli insegnanti sono pubblici ufficiali! Se l’offesa o l’aggressione avviene mentre essi  “compiono  un atto d’ufficio o operano all’interno della loro funzione”, allora il comportamento del genitore assume rilevanza civile e penale .
Quindi denunciare è possibile! Chiedere i danni morali e fisici rappresenta anche un  deterrente, una “notizia” da diffondere per “raffreddare i bollenti spiriti” di qualche genitore. La sanzione civile che ha effetti anche sul portafoglio, sicuramente porta a gestire meglio impulsi “animaleschi”.
Lasciamo da parte ogni buonismo e pietismo! Solo in questo modo è possibile ridurre il fenomeno.
Per qualunque azione legale possiamo partire da questa sentenza.
Le violenze sugli insegnanti devono cessare.

di Gianfranco Scialpi