Mobilità scuola: si parte il 3 aprile

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/3/32/Ministero_Interno_Viminale.jpeg/800px-Ministero_Interno_Viminale.jpeg
Il  7 marzo è stata firmata la proroga delContratto Collettivo Nazionale Integrativo dello scorso anno. In materia di mobilità del personale docente, educativo e ATA le cose rimarranno invariate anche per l’anno scolastico 2018/2019.

Durante la stessa riunione, il MIUR ha presentato il testo dell’Ordinanza Ministeriale sulla mobilità. Aspetta la firma della ministra prima di essere pubblicata. A quanto sembra sono state accolte le richieste di integrazione proposte dai sindacati con l’obiettivo di chiarire alcuni aspetti, rivelatisi problematici, nelle modalità di applicazione dello scorso anno.

Sono state confermate le date comunicate per la presentazione delle domande:

  • per il  personale docente sarà possibile presentare le domande dal 3 aprile al 26 aprile;
  • per il personale Ata la finestra sarà dal 23 aprile al 14 maggio;
  • il personale educativo infine, potrà fare domanda tra il 3 ed il 28 maggio.

Non ci sarà alcun blocco triennale per gli insegnanti che fossero stati soddisfatti nella loro richiesta di cambio scuola. C’era un’ipotesi di questo genere in una bozza del CCNL 2016/2018, ma si tratta di un tema che deve ancora essere oggetto di contrattazione nel prossimo rinnovo di contratto.

 



Condividi!

Facebook

Potrebbero interessarti anche...