Pronto il decreto per il concorso infanzia e primaria

Rispettando i tempi previsti,  a giorni dovrebbe arrivare la pubblicazione del decreto per il concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e quella primaria – previsto dal Decreto Dignità entrato in vigore l’11 agosto 2018.

Come tutti sanno, il concorso è riservato ai docenti con diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/02, e ai laureati in Scienze della formazione primaria che hanno lavorato per due anni negli ultimi otto.

Non è previsto un punteggio aggiuntivo per i docenti assunti in ruolo con riserva e non verrà conteggiato il servizio svolto con le scuole paritarie. Come è avvenuto per l’ultimo concorso riservato per gli abilitati della scuola secondaria, il servizio potrà essere maturato fino all’ultimo giorno utile per la presentazione della domanda.

Il concorso non è selettivo e sarà basato su un’unica prova orale. I candidati dovranno esporre una lezione simulata per una durata massima di trenta minuti – più altri quindici dedicati al colloquio con la commissione.

Il punteggio sarà così composto: 50 punti verranno dal servizio svolto, venti da altri titoli (come il superamento di concorsi precedenti o altre abilitazioni di livello universitario), trenta dalla prova orale.



Condividi!

Facebook