Ata, controlli a tappeto per scovare titoli falsi

Tutto è partito con l’inchiesta “Diplomat” della procura della repubblica di Agrigento. All’inizio di ottobre è arriovata a sequestrare 22 diplomi falsi che sono stati utilizzati per le graduatorie Ata. Gli indagati sono complessivamente 110, e sono stati sequestrati quasi 400.000 euro in contanti. Tra gli indagati c’è l’ex deputato regionale, e dirigente scolastico, Gaetano Cani, al quale hanno trovato 300.000 euro in una scatola.

Il tema dei diplomi falsi è ricorrente. Più volte è finito su varie testate giornalistiche e televisive – come Striscia la Notizia. E per cercare di dare una risposta a questa situazione, il ministero dell’Istruzione sta facendo partire una serie di controlli a tappeto in tutta Italia. Il programma di ispezioni dovrebbe riguardare tutte le scuole paritarie segnalate dalle principali organizzazioni sindacali.

Vedremo quali saranno i risultati.



Condividi!

Facebook