L’alternanza scuola lavoro: taglio delle ore e cambio nome

Nella bozza della legge di bilancio relativa al prossimo anno, ci sono anche delle norme che riguardano la famigerata alternanza scuola-lavoro. L’intenzione del governo giallo-verde è di intervenire pesantemente su questo tema. Prima di tutto con un taglio pesante del numero di ore: nel triennio degli istituti tecnici e professionali si passerà da 400 ore a rispettivamente 150 e 180 ore, mentre nei licei si passerà da 200 a 90 ore.

Non si interverrà solo su questo aspetto, perché dal prossimo anno non si parlerà più di alternanza scuola-lavoro ma di “percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento”. Queste modifiche varranno anche per l’anno scolastico in corso – ovvero il 2018/2019.

Oltre al via libera in legge di bilancio, sarà necessario un intervento del Miur, che dovrà definire le linee guida su questi percorsi. Con il taglio del numero di ore dovrebbe esserci anche una sforbiciata dal punto di vista finanziario.



Condividi!

Facebook