Come visualizzare e stampare i cedolini

 

 


Tutto il personale della scuola e degli altri Enti può scaricare il proprio cedolino in formato elettronico sul sito NoiPA. Per visualizzare i cedolini dello stipendio è necessario entrare nell’area riservata del portale NoiPA fornendo le proprie credenziali di accesso e poi seguire due strade tra loro alternative: scegliere “Archivio cedolini” dalla voce “Documenti disponibili”, oppure cliccare sul link “Visualizza cedolini”.

Sia una scelta che l’altra portano ad una pagina del sito NoiPA che contiene l’elenco dei cedolini dell’ultimo anno e mezzo circa – dal più recente al più datato, divisi in più pagine. In corrispondenza della colonna “Azioni” c’è il simbolo del file pdf del cedolino del mese ed anno indicato nella seconda colonna. Se clicchiamo su uno di questi simboli del file pdf si aprirà una finestra dalla quale sarà possibile visualizzare, stampare o salvare il cedolino sul proprio PC – si può creare una cartella sul nostro computer a questo fine, che vi consiglio di duplicare anche su una penna usb, o in un disco rigido virtuale.

Ovviamente per aprire un cedolino è necessario aver installato Acrobat Reader. Le buste paga sono visibili in modo graduale a seconda della provincia e del comparto, e comunque entro il 23 del mese in cui avviene il pagamento. L’inizio e la fine della procedura relativa al pagamento delle competenze sono rispettivamente l’emissione (la fase in cui NoiPa raccoglie ed elabora tutte le informazioni utili al pagamento) e l’esigibilità (è la data in cui viene effettuato il pagamento).

Esistono 3 differenti tipi di emissione:

  • Ordinaria: elaborazione stipendio mensile;
  • Urgente: elaborazione arretrati a credito o stipendi relativi a periodi passati;
  • Speciale: elaborazione competenze personale scuola e volontari Vigili del fuoco e altre tipologie particolari di arretrati.

Le date di esigibilità sono le seguenti:

  • 23 di ogni mese, rata ordinaria;
  • 27 di ogni mese, rata ordinaria comparto Sanità;
  • entro 10 giorni lavorativi dal termine per le emissioni urgenti e speciali.

 



Condividi!

Facebook