Pensioni scuola, arriva la circolare Miur-Inps


Abbiamo avuto l’occasione di visionare prima la bozza, e poi la circolare congiunta Miur-Inps – trovate il link in fondo al post – relativa al pensionamento, alla luce delle novità introdotte dal decreto su quota 100 e reddito di cittadinanza. Non ci sono novità rispetto a quanto era filtrato nei giorni scorsi. I Dirigenti Scolastici e il personale docente, educativo ed A.T.A. potrà accedere – ovviamente se ne ha i requisiti – alla quota 100 presentando domanda attraverso Istanze Online – il personale all’estero potrà presentare la domanda anche in forma cartacea – dal 4 al 28 febbraio.

Il personale del comparto scuola potrà accedere alla pensione se si trova in una di queste condizioni al 31 dicembre 2019:

  • ha 62 anni di età ed ha un’anzianità contributiva di almeno 38 anni;
  • ha un’anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi (riguarda le donne) e di 412 anni e 10 mesi (riguarda gli uomini)per gli uomini.

La circolare spiega anche che i soggetti interessati alla pensione anticipata per lavori gravosi o i lavoratori precoci, così come l’accesso all’Ape social, dovranno presentare la domanda in forma cartacea.

Circolare pensioni Miur-Inps



Condividi!

Facebook