Assenze per malattia, quale retribuzione spetta

Un docente a tempo indeterminato in malattia riceve il 100% dello stipendio, per i successivi tre mesi il 90% e per altri sei mesi al 50% (dopodiché resterà in servizio ma non percepirà più alcun trattamento economico). Un docente precario percepirà l’intero stipendio solo nel primo mese di malattia, e scenderà al 50% del salario per i 2 mesi successivi di malattia (dal 4 mese non riceverà più nulla).

Per i primi 10 giorni di malattia ci sarà comunque una trattenuta giornaliera pari a 5,82 euro per anzianità da 0 a 14 anni, e 7,16 euro dopo.



Condividi!

Facebook