Il licenziamento per molestie sessuali

Il CCNL della scuola relativo al periodo 2016/2018, prevede una sola novità rispetto al passato. Nell’articolo 29 prevede il licenziamento per gli insegnanti che compiano “atti, comportamenti o molestie a carattere sessuale, riguardanti studentesse o studenti affidati alla vigilanza del personale, anche ove non sussista la gravità o la reiterazione, dei comportamenti”.

Sarebbe stato opportuno aggiungere come causa di licenziamento anche la violenza fisica e psichica di insegnanti di scuola dell’infanzia o primaria nei confronti dei più piccoli.



Condividi!

Facebook