Congedo di paternità : disparità , ancora oggi , dal 2012 , tra il settore pubblico e quello privato

 

 

Congedo di paternità : disparità tra pubblico e privato

Il settore pubblico ,  da ben sei anni ,  è ancora in attesa  delle disposizioni  relative all’applicazione della  Legge n. 92 del 28.06.2012l , infatti il congedo obbligatorio e quello facoltativo del giorno in alternativa alla madre  riguardano solo il settore privato .

Le pubbliche Amministrazioni hanno il dovere di farsi rilasciare dalle dipendenti in congedo di maternità obbligatoria una dichiarazione in cui attestano se il padre del loro figlio /a abbia o no fruito di congedo facoltativo e , ridurre, in caso sia stato goduto , ridurre  il congedo obbligatorio della madre .

Congedo parentale

Entrambi i genitori hanno il diritto di fruire del congedo parentale che dura 10 mesi ( in casi particolari possono aumentare a 11 ).

Questi mesi sono cumulabili tra madre e padre con un tetto di 6 mesi a genitore , sono fruibili anche a ore o a giorni .

Per quanto riguarda la retribuzione , c’è una riduzione dello stipendio fino ai 6 anni di età del figlio , mentre successivamente non ci sarà stipendio .



Condividi!

Facebook