Cosa accade con la cancellazione ai docenti titolari di ambito


Grazie alle nuove regole, verranno eliminati gli ambiti territoriali, per cui tutti gli insegnanti torneranno ad essere titolari di una cattedra in una scuola. Come avverrà questo passaggio? Secondo il CCNI mobilità, prima della fase della mobilità, i docenti di ruolo con incarico triennale acquisiranno la scuola in cui presteranno il loro incarico che normalmente sarà quella in cui hanno lavorato negli ultimi anni. Se non c’è la cattedra nell’istituto in cui hanno lavorato nell’ultimo periodo, i docenti verranno assegnati alla provincia.

Dopo l’assegnazione di una scuola o una provincia ai docenti titolari su ambito, si procederà alla mobilità vera e propria. Ci saranno tre fasi,: la fase I, la fase II e la fase III. Si procederà con l’ordine delle preferenze espresse. Se una domanda potrà essere soddisfatta con la preferenza sintetica relativa a comune, distretto o provincia, al docente verrà assegnata la titolarità nella prima scuola disponibile seguendo l’ordine del bollettino ufficiale.

Se quindi si ha l’intenzione di andare in determinati istituti e non in altri, è meglio un’indicazione puntuale o più circoscritta a livello territoriale.



Condividi!

Facebook