Terapie postoperatorie, bisogna rispettare le fasce di reperibilità?

Supponiamo che un lavoratore della scuola debba sostenere un intervento chirurgico. A causa di questa operazione il medico ospedaliero gli prescrive un mese di convalescenza una volta dimesso dall’ospedale. Che comportamento dovrà tenere questo dipendente pubblico per non avere problemi?

Anche in questi casi la normativa prevede che il dipendente possa essere soggetto alla visita fiscale e quindi il lavoratore della scuola dovrà rispettare le fasce di reperibilità. L’esonero dalla reperibilità è previsto esclusivamente per alcune patologie.



Condividi!

Facebook