Messe a disposizione: quasi 11.000 supplenze quest’anno


Quest’anno le supplenze di docenti che non sono inseriti nelle graduatorie ad esaurimento o in quelle d’istituto – e quindi lavorano perché hanno inviato una messa a disposizione ad una scuola – sono state 10.806 (in 787 casi la supplenza vale fino alla fine di agosto).

Gran parte di questi contratti sono stati fatti al Nord in classi di concorso come matematica (sia alle medie che  alle superiori), italiano, storia e geografia (medie).

Questo fenomeno rischia di subire una forte accelerazione nel prossimo anno scolastico viste le tante cattedre vuote – quest’anno siamo intorno a quota centomila e l’anno prossimo sono da aggiungere circa 30.000 pensionamenti – e  le prevedibili difficoltà nelle operazioni di immissioni in ruolo (come abbiamo già visto quest’anno, in cui sono sono stati coperti la metà di 57.000 posti su cui poteva scattare l’assunzione a tempo indeterminato).



Condividi!

Facebook