Gilda, solidarietà all’insegnante di Palermo sospesa

Sulla vicenda dell’insegnante di Palermo sospesa per 15 giorni dall’insegnamento, la Gilda nazionale ha pubblicato il seguente comunicato: “Desideriamo esprimere tutta la nostra solidarietà alla Prof.ssa Rosa Maria Dell’Aria che ha semplicemente esercitato la sua funzione di docente secondo il dettato costituzionale con e per i suoi studenti per lo sviluppo del senso critico e la conoscenza della storia.

Assistiamo ad un inquietante e crescente attacco al corpo docente la cui funzione invece andrebbe valorizzata, difesa e sostenuta come valore costituzionale

Nella scuola pubblica, luogo di confronto e dibattito in cui si formano le coscienze critiche, è assolutamente inaccettabile che ad una docente venga comminato un provvedimento di sospensione dalla funzione e dallo stipendio per non aver imposto ai suoi alunni un pensiero unico. Chiediamo pertanto che tale provvedimento venga immediatamente annullato”.



Condividi!

Facebook