Procedura concorsuale semplificata /riservata agli assistenti amministrativi di ruolo

 

 

 

PROCEDURA CONCORSUALE

SEMPLIFICATA / RISERVATA AGLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI DI RUOLO

 

Contesto politico

intesa del 24 aprile 2019 Governo e OO. SS. (punto 2: valorizzazione del “personale ATA che, già di ruolo, aspiri a progredire nella carriera attraverso l’attuazione degli istituti contrattuali vigenti, ivi inclusi gli assistenti amministrativi facenti le funzioni di DSGA”)

Finalità

Definire un percorso semplificato e riservato parallelo al percorso ordinario (DM 863/2018 del 18 dicembre 2018)

Requisito per la procedura riservata

Essere di ruolo come assistente amministrativo nella scuola statale

Aver ricoperto l’incarico di facente funzione di DSGA per almeno 3 anni di servizio nella scuola statale (compreso quello in corso)

Contingente disponibile

Fino al 50% dei posti disponibili in organico

– comma 1bis dell’art 52 del D. L. vo 165/2001, come modificato dal D. L. vo 75 del 25 maggio 2017 (Madia)

Normativa di riferimento

testo unico 297/94, come modificato dalla legge 124/99

– comma 605 dell’art. 1 della legge di bilancio 2018

Modalità

Contemporaneità delle due procedure (ordinaria e riservata/transitoria) per la copertura del 100% dei posti disponibili

Passaggi tra le aree

Definire con un CCNI le modalità di progressione di carriera per chi ha il titolo per un profilo superiore, riattivando la mobilità professionale, come previsto dal CCNL vigente.

Formazione per la riattribuzione delle posizioni economiche

 

FLC CGIL CISL FSUR UIL SCUOLA RUA SNALS CONFSAL GILDA UNAMS

 



Condividi!

Facebook