Rapporto Invalsi , Gilda : Sud arranca , regionalizzazione colpo di grazia

 

” I risultati delle prove INVALSI 2019 fotografano , ancora una volta , un ‘ Italia a due velocità, con gli studenti del Mezzogiorno che arrancano in tutte le ttttdiscipline oggetto della rilevazione ( Italiano ,Matematica, Inglese ), a partire dalla scuola primaria  e fino alla secondaria  di secondo grado.

Una situazione, frutto dei minori investimenti che , storicamente, hanno interessato il Sud, destinata a peggiorare ulteriormente nel caso in cui l’ Autonomia differenziata venisse attuata  così come formulata dalle bozze di intesa tra  il Governo  e le Regioni Veneto , Lombardia ed Emilia Romagna “.

Così la Gilda degli Insegnanti commenta gli esiti delle rilevazioni nazionali degli apprendimenti relativi all’ anno scolastico appena concluso, presentati questa mattina alla Camera .

” Anche quest’anno i risultati dei test INVALSI confermano la forbice tra i livelli di preparazione degli studenti del Nord e quelli del Mezzogiorno ,in particolare  Campania , Calabria Sicilia e Sardegna.

Per il Sud il trend è negativo ormai da anni e la regionalizzazione del sistema di istruzione sarebbe il colpo di grazia che finirebbe con il lasciare , inesorabilmente , indietro le aree più deboli del Paese ” .

Roma , 10 Luglio 2019

Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti



Condividi!

Facebook