Presenza a scuola e partecipazione alle attività funzionali solo se deliberate dal Collegio Docenti

In vista del 2 Settembre , primo giorno del prossimo anno scolastico ( il 1° cade di domenica ), ritorniamo ad affrontare le tematiche o meglio le problematiche che , spesso e purtroppo , caratterizzano le prime operazioni .

Problematiche meglio di tematiche , perché , nonostante la normativa sia chiara , molti dirigenti scolastici la disattendono e , a dirla tutta , alcuni docenti più realisti del re perché del ” circo magico ” , lo aiutano in tal senso .

…E allora ribadiamo !!

Gli insegnanti sono tenuti aad essere presenti a scuola solo per attività didattiche DELIBERATE , VOTATE dal Collegio Docenti.

Il dirigente scolastico , all’ inizio dell’ anno a scuola , durante il Collegio Docenti , deve presentare il Piano delle Attività che , appunto , deve essere deliberato dal Collegio il quale Collegio può presentare e far deliberare degli eventuali emendamenti .

Cari Colleghi , l’ abbiamo già detto e scritto tante volte , ma non ci stancheremo mai di esortare alla difesa della sovranità del Collegio che è  il rispetto di ciò che stabilisce la normativa e in primis ,confermato e riconfermato , nel corso degli anni , dal Contratto di lavoro .



Condividi!

Facebook